Links condivisione social

Dottorandi XXXIX Ciclo

Amoroso Anna Paola
Immagine
Amoroso Anna Paola

Titolo progetto: Impatto delle conoscenze nutrizionali, abitudini e comportamento alimentare sulla funzionalità mestruale in donne sportive

Tutor: Prof.ssa Anna Tagliabue

Nel 2020 ho conseguito la laurea triennale in Dietistica con il massimo dei voti, ho proseguito gli studi e nel 2022 ho ottenuto il titolo di Dottore magistrale in Scienze della Nutrizione Umana, con la votazione di 110 e lode. Attualmente, sto completando un Master in Counseling Nutrizionale presso l'Università di Pavia, che concluderò entro aprile 2024, acquisendo ulteriori competenze nel campo dell'assistenza nutrizionale. Ad ottobre 2023 ha poi avuto inizio il mio dottorato in Public Health and Lifestyle presso il Dipartimento di Sanità Pubblica medicina sperimentale e forense dell’Università di Pavia, e attraverso esso miro ad approfondire tematiche legate alla salute pubblica e allo stile di vita.

Durante il mio percorso accademico, ho approfondito tematiche e interventi che hanno dimostrato una significativa rilevanza clinica. La mia tesi sperimentale triennale ha indagato l'ottimizzazione della terapia nutrizionale per pazienti con patologie legate all'accumulo di glicogeno, mentre con la tesi sperimentale magistrale ho studiato la risposta glicemica post-prandiale di pazienti con diabete di tipo 1.
Il mio obiettivo è quello di mettere le mie competenze e la mia passione al servizio della comunità, ed essere aggiornata sulle ultime scoperte e novità nel mondo della nutrizione, in linea con l'obbligo di formazione continua previsto per le professioni sanitarie, con l'obiettivo di fornire un contributo sempre all'avanguardia in un campo in continua evoluzione.

Belli Giacomo
Immagine
anonimo

Titolo progetto: Lifestyle changes for suicide prevention: a forensic pathological approach

Tutor: Dott.ssa Silvia Damiana Visonà

Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia presso l’Ateneo Pavese, con internato di laurea presso la SD Medicina Legale dell’Università Pavia dal V anno di Università e tesi dal titolo “Alterazioni della barriera ematoencefalica nell’intossicazione acuta e cronica da eroina e cocaina: analisi immunoistochimica su prelievi autoptici di encefalo”: durante tale percorso di laurea ero anche alunno del Collegio Universitario Pavese F.lli Cairoli.

Seguiva successivo conseguimento dell’abilitazione alla professione di Medico Chirurgo, iscrizione al relativo Albo di appartenenza, nonché ammissione, nello stesso anno, alla scuola di specializzazione medica in Medicina Legale sempre presso l’Ateneo Pavese, terminata con conseguimento del titolo e discussione di tesi dal titolo: “Neuropatologia da sostanza d’abuso: ruolo di neuro-infiammazione e morte cellulare”.  Durante il periodo della specializzazione, come richiesto dalla scuola, frequentavo per quattro mesi l’UO di Medicina Legale dell’ASST Spedali Civili di Brescia e per altri quattro mesi la UOC di Medicina Legale dell’ASST Sette Laghi di Varese.

Durante tale percorso, oltre ad apprendere competenze specifiche di Medicina Legale (con particolare interesse per la patologia forense e le assicurazioni private), prendevo parte ad attività laboratoristiche di base, principalmente in studi condotti con tecniche di istochimica ed immunoistochimica, oltre a collaborare con alcuni studenti del corso di laurea in Medicina e Chirurgia nella stesura dei loro elaborati di tesi.

Le principali linee di interesse in ambito di ricerca sono: suicidio; neuro-infiammazione nell’abuso di sostanza stupefacentidonazione cadavere post-mortem ai fini di ricerca

Boussetta Sara
Immagine
Boussetta Sara

Titolo del progetto: Valid (Innovative technology for sustainable food)

Tutor: Prof.ssa Hellas Cena 

Sono Sara Boussetta, una biologa nutrizionista e tutor didattico specializzata nel settore BIO/09 presso l’Università Telematica San Raffaele di Roma. Laureata in Biotecnologie nel 2020 e in Scienze della Nutrizione Umana nel 2023, attualmente sto perseguendo un dottorato presso l’Università di Pavia nel Dipartimento di Public Health and Lifestyle.

Il mio progetto di dottorato, intitolato VALID, si concentra sul tema "HEALTHY" FOOD, con l'obiettivo di sviluppare alimenti sicuri e salutari attraverso l'utilizzo di nuovi processi analitici e approcci di co-design. Questo progetto si focalizza sulla formulazione di alimenti funzionali, considerando le preferenze dei consumatori e conducendo trial clinici, al fine di creare soluzioni ecosostenibili attraverso innovazioni produttive e di packaging. Inoltre, sto collaborando su un'altra delle tematiche di ricerca del laboratorio di Dietetica e Nutrizione clinica, a cui afferisco, su Biodiversity Health and Wellbeing, che esplora l'influenza sulla salute della biodiversità con focus particolare sugli stili di vita.

Durante il mio percorso accademico, ho partecipato attivamente a diversi progetti di ricerca, tra cui l'analisi del metabolismo del ferro durante l’invecchiamento in modelli murini nel 2020, uno studio sugli effetti della chirurgia bariatrica sulla chetogenesi epatica, e uno studio sull’obesità sarcopenica in pazienti affetti dal diabete mellito di tipo due nel 2023. Quest'ultimo ha costituito il tema della mia tesi magistrale e ha dato luogo a una pubblicazione nel giugno del 2023.

Al di fuori dell'ambito accademico, mi impegno attivamente nella divulgazione scientifica in campo alimentare, collaborando con l’associazione A.M.E.C.E. per la realizzazione di laboratori e corsi a Torino.

Cavallo Caterina
Immagine
Cavallo Caterina

Titolo Progetto: Obesity Preventing Approaches Via Predictive Modelling

Tutor: Prof. Matteo Vandoni

Il mio percorso formativo si è svolto interamente a Lussemburgo, dove mi sono trasferita alla fine del 2016. Ho completato il mio percorso di studi alla LUNEX University - International University of Health, Exercise and Sports dove ho conseguito laurea Triennale e Magistrale in scienze motorie.

Durante il mio percorso di studi alla LUNEX ho avuto la possibilità di svolgere uno stage al Comitato Paralimpico di Lussemburgo durante il quale ho avuto la possibilità di conoscere diversi atleti che rappresentano lo stato del Lussemburgo durante le Paraolimpiadi; ho avuto la possibilità partecipare agli allenamenti di varie discipline paralimpiche e ho lavorato a stretto contatto con il Presidente e il Direttore del Comitato.

Durante il mio ultimo anno di formazione magistrale mi è stata proposta la possibilità di svolgere un Erasmus Traineeship presso il Laboratorio di Attività Motoria Adattata (LAMA) dell’Università di Pavia. Durante questo Traineeship ho svolto un progetto di ricerca che è, in seguito, diventato il progetto per la mia tesi magistrale. Il progetto di tesi era incentrato sul confronto della rieducazione del passo utilizzando un esoscheletro e paragonandolo all’allenamento del passo tradizionale svolto da persone con sclerosi multipla.

Oltre a svolgere il progetto della mia tesi magistrale, il gruppo LAMA mi ha coinvolto sin da subito in tutte le loro attività, comprese quelle di ricerca.

La mia linea di ricerca si incentra principalmente sul mondo dell’attività motoria adattata a diverse patologie, includendo l’obesità che sarà di particolare interesse durante il mio progetto di dottorato.

Filosa Asia
Immagine
Filosa Asia

Titolo progetto: Mental illness mapping: prevalence estimate in children and adolescents before and during the pandemic period in Lombardy (2015-2022)

Tutor: Prof.ssa Cristina Montomoli

Nel 2019 ho conseguito la Laurea Triennale in Biotecnologie (L-2) presso l'Università del Piemonte Orientale, sede di Novara, presentando una tesi sperimentale dal titolo: "Sviluppo di un diagramma di flusso per l'identificazione di nuove varianti coinvolte nella Sclerosi Laterale Amiotrofica: analisi di un pannello di geni noti estratti da whole genome sequencing". Successivamente, nel 2022, ho ottenuto la Laurea Magistrale in Biostatistica (LM-82) presso l'Università degli Studi di Milano - Bicocca, con una tesi sperimentale dal titolo: "Fragilità fisica e cognitiva: confronto fra soggetti con malattia di Parkinson e controlli della popolazione anziana". Durante questo percorso, ho ottenuto la certificazione "Base Programming Using SAS 9.4". Attualmente, sono iscritta al Master di II livello in Biostatistica e Metodologia Epidemiologica offerto dall'Università di Pavia. Nel periodo compreso tra agosto 2022 e settembre 2023, ho ricevuto una borsa di studio per attività di ricerca grazie alla quale ho avuto l'opportunità di partecipare a diversi progetti. In particolare, ho contribuito alla stesura dei documenti necessari per l'approvazione del Comitato Etico alla conduzione di studi osservazionali e interventistici. Durante la seconda metà di questo periodo, ho avuto l'opportunità di approfondire le tecniche di manipolazione ed analisi di dati provenienti da flussi amministrativi di tipo sanitario, partecipando ad un progetto sulla salute mentale negli adolescenti in epoca pandemica. La collaborazione mi ha permesso di approfondire le procedure di pulizia, manipolazione ed analisi dei dati utilizzando differenti linguaggi: Stata, SAS e alcuni pacchetti di R.

Gatti Edoardo
Immagine
Gatti Edoardo

Titolo progetto: Effects of timing and spatial adjusments on running physiomechanics and coordination

Tutor: Prof. Cosme Buzzacchera

Co-tutor: Prof. Leonardo Tartaruga

Fin dal liceo avevo le idee chiare su quale fosse la mia vocazione, il movimento. Ho svolto tutto il mio percorso accademico presso l’Università di Pavia: sia la laurea triennale in Scienze motorie che la laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate. La tesi di laurea magistrale è stata condotta sulla forza e sugli effetti controlaterali e ho conseguito il titolo con 110 e Lode.

Ho seguito il master di primo livello in “Educazione fisica scolastica” e il corso di perfezionamento in “Educazione fisica adattata ed inclusione di studenti con disabilità” presso l’Università di Pavia e il master di primo livello in “La professione docente nella scuola di oggi” presso l’Università telematica eCampus.

Ho insegnato 4 anni come docente di sostegno nella scuola secondaria di primo grado.

Durante il percorso dottorale andrò a studiare i parametri biomeccanici che regolano l’efficienza e il costo metabolico della camminata. Condurrò la mia ricerca presso il laboratorio di recente istituzione Human Locomotion Laboratory (LocoLab) dell’Università di Pavia, per acquisire e interpretare le valutazioni clinico-funzionali e della biomeccanica della marcia negli adulti e negli anziani.

Madini Nagaia
Immagine
Nagaia Madini

Titolo Progetto: Indagine di Screening del Binge Eating Disorder in un campione di pazienti ambulatoriali italiani affetti da sovrappeso/obesità

Tutor: Prof.ssa Hellas Cena

Co-Tutor: Prof.ssa Rachele De Giuseppe

Laureata in Dietistica presso l’Università degli Studi di Pavia, acquisisce successivamente la Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche Assistenziali.

Ha lavorato presso il SSN in ambito ospedaliero occupandosi di Dietetica e Nutrizione Clinica presso la degenza ed il servizio ambulatoriale, Ristorazione Ospedaliera, Corsi di Formazione rivolti al personale sanitario e Qualità Aziendale del Servizio di Nutrizione.

Negli anni ha svolto consulenze nutrizionali presso una cooperativa di servizi per soggetti diversamente abili, attività ambulatoriale, e di docenza presso Master di Nutrizione Umana di II livello di questa Università.

Attualmente assunta come Tecnologo presso il Laboratorio di Dietetica e Nutrizione Clinica (Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina Sperimentale e Forense), si occupa della gestione e attuazione del Progetto SENIOR (PE_10_ON FOODS, Topic Malnutrition), ed è coinvolta nel MenthorShip Program rivolto a giovani ricercatori.

Svolge attività di docenza al Master di Dietetica e Nutrizione Clinica di II Livello e di Tutoraggio nel Progetto “Discussione di Casi Clinici in Dietoterapia” (Fondi Ateneo) rivolto al CdL in Dietistica.

Altri Progetti: nutrizione nelle donne in età fertile (Studio Pilota Cellfasting) ed inadeguati apporti di micronutrienti nella popolazione sana (Progetto Haleon).

Il Progetto relativo al PhD si pone come obiettivi la valutazione della prevalenza del Binge Eating Disorder in un campione di soggetti affetti da sovrappeso/obesità, di indagare ed analizzare i fattori associati. Si tratta di patologie di interesse per la Public Health, correlate tra loro in modo bidirezionale, che impattano negativamente sullo stato di salute, sulla qualità della vita dell’individuo, nonché sui costi sanitari.

Paulin Noemi
Immagine
Paulin Noemi

Titolo progetto: NanoByP 

Tutor: Prof. Enrico Oddone 

Mi sono laureata, con il massimo dei voti, in medicina e chirurgia in lingua inglese presso l’Università di Pavia nel 2019 con una tesi in tossicologia clinica. A partire dallo stesso anno ho frequentato la scuola di specializzazione in medicina del lavoro presso l’Università di Pavia. Nel contesto della mia formazione specialistica, ho trascorso un periodo presso il Centre Hospitalier du Mans, dove mi sono occupata della sorveglianza sanitaria del personale, dell’organizzazione di formazione specialistica in merito all’utilizzo di farmaci antineoplastici per il personale infermieristico e ho collaborato all’organizzazione della campagna vaccinale nel contesto della pandemia da Sars-COVID-2.

A novembre 2023 ho concluso il mio percorso di specializzazione anch’esso con il massimo dei voti, con una tesi riguardante l’esposizione professionale a nanoparticolato incidentale prodotto da stampanti 3D in metallo. Il mio progetto di ricerca è l’evoluzione del mio progetto di tesi specialistica e si propone di analizzare l’impatto del nanoparticolato incidentale sulla salute dei lavoratori e della popolazione.

Privitera Matteo
Immagine
Privitera Matteo

Titolo progetto: Classroom active break interventions for improving adolescents' health- and cognitive-related outcomes and academic achievement

Tutor: Prof. Cosme Buzzachera

Il mio percorso accademico è iniziato nel 2017 presso l'Università degli Studi di Catania, con la Laurea Triennale in Scienze Motorie. Successivamente, ho deciso di intraprendere un’esperienza formativa lontano da casa immatricolandomi all'Università degli Studi di Pavia, dove ho conseguito il titolo magistrale in Scienze e Tecniche della Attività Motorie Preventive e Adattate.

Questa esperienza si è rivelata di fondamentale importanza per il mio avvicinamento alla ricerca scientifica, in particolare attraverso la realizzazione della Tesi Magistrale "Development of a web-based exercise programming system for people with Multiple Sclerosis". Tale tesi ha ricevuto il premio "Giuseppina Ratti" come una delle migliori tesi sulla "Attività Fisica per la Salute" dell’anno accademico, conferito dal Rotary Club Pavia Est Terre Viscontee.

In seguito al conseguimento del titolo Magistrale, ho ottenuto il ruolo di Esperto Esterno nel Progetto Ministeriale "Yes, We Can!" in collaborazione con il Liceo Statale Galileo Galilei di Voghera e il Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università di Pavia. Parallelamente alle attività progettuali, ho collaborato attivamente con il Laboratorio di Valutazione Funzionale e Promozione della Salute, affiancando dottorandi e docenti.

Queste esperienze hanno consolidato la mia aspirazione a continuare nel mondo accademico e della ricerca. Nell’ottobre scorso, ho partecipato con successo al concorso per il dottorato di ricerca in Public Health and Lifestyle, presentando un progetto focalizzato sulla promozione dell'attività fisica e di comportamenti salutari negli adolescenti. L'obiettivo è verificare l'efficacia di brevi interventi di esercizio fisico in classe, attraverso active breaks e standing desk, sui parametri relativi alla salute (fisica e cognitiva), alle capacità funzionali e al rendimento scolastico.

Salivetto Marco
Immagine
Salivetto Marco

Titolo progetto: Are the safety data collected in real-world databases reliable for planning long-term safety studies? The case of the Italian Multiple Sclerosis Register

Tutor: Dott.ssa Michela Ponzio

Mi chiamo Marco Salivetto e sono studente di dottorato nel corso di Public Health & Lifestyle promosso dall’Università di Pavia. Dopo aver conseguito la laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche e aver svolto un periodo di ricerca all’estero, ho lavorato nell’ambito della ricerca clinica nel campo delle malattie neurodegenerative, collaborando nella gestione di studi sperimentali e osservazionali. Attualmente lavoro per la Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (FISM), dove collaboro nella conduzione degli studi di sicurezza post-autorizzativi (progetti PASS) all’interno del progetto “Registro Italiano Sclerosi Multipla e Patologie Correlate” (RISM).

L’utilizzo di dati affidabili e di qualità provenienti dalla pratica clinica negli studi di farmacovigilanza è un tema molto attuale. In questo ambito si inserisce il mio progetto di dottorato, che ha l’obbiettivo di verificare se il RISM è in grado di fornire informazioni utili a definire il profilo di sicurezza dei farmaci in commercio specifici per la sclerosi multipla. Il progetto prevede lo studio della struttura del database RISM e come vengono raccolti i dati sulla sicurezza. Successivamente, si confronteranno le informazioni estratte dal RISM con quelle ottenute da almeno due fonti esterne di dato come riferimento. Il confronto aiuterà a comprendere la validità del RISM come strumento per la conduzione di studi sulla sicurezza dei farmaci disponibili per la sclerosi multipla, studi che contribuiscono a rispondere alla tutela della salute delle persone colpite dalla malattia.

Santero Sara
Immagine
Santero Sara

Titolo progetto: SENIOR (Sustainable Eating patterN to lImit malnutritiOn in oldeR adults)

Tutor: Prof.ssa Hellas Cena

Ho conseguito la laurea triennale in Scienze Biologiche e la laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana presso l’Università di Pisa con una votazione di 110/110 e lode in entrambi i casi con il conferimento di due medaglie per meriti accademici. Dopo aver superato l’Esame di Stato di Biologo - Sezione A, ho conseguito il master di II livello in Dietetica e Nutrizione Clinica presso l'Università di Pavia con la votazione di 100/100 e lode. Ho fatto parte del gruppo di ricerca del progetto FOOD-AUT, studio pilota rivolto ad adulti con disturbo dello spettro autistico in un contesto di ristorazione collettiva, su cui ho effettuato il tirocinio e la tesi. A seguire ho ricoperto per sette mesi il ruolo di assegnista di ricerca. Attualmente faccio parte del progetto ONFOODS ("Research and innovation network on food and nutrition sustainability, safety and security - working on foods"), un progetto nazionale PNRR sostenuto da Next Generation EU. Partecipo a due progetti che mirano a contrastare la malnutrizione in target vulnerabili: SENIOR (Sustainable Eating patterN to lImit malnutritiOn in oldeR adults) e FACILITY (Feeding the fAmiLy - the Intergenerational approaCh to fIght obesiTY). In particolare, SENIOR, il mio progetto di dottorato, è rivolto ad anziani di età ≥ 65 anni. Si propone di identificare i potenziali determinanti di malnutrizione nella popolazione anziana (fase cross-sectional) e di sviluppare un protocollo dietetico personalizzato e sostenibile, efficace nell'affrontare la malnutrizione (fase RCT) per prevenire e migliorare la gestione di questa condizione in ambito ospedaliero ed extraospedaliero.

Torriani Camilla
Immagine
Torriani Camilla

Titolo progetto: Develop a predictive model of drug-related risk of death to enhance drug policy formulation and design capacity and to improve the effectiveness of prevention actions at both national and regional and local levels.

Tutor: Prof.ssa Cristina Monti

Nel 2019 ho conseguito la Laurea Triennale in Biotecnologie (L-2) presso l'Università degli Studi di Pavia, presentando una tesi intitolata Metodi di analisi di dati da studi longitudinali: la stima di sopravvivenza. Teoria e applicazione pratica. Questo percorso di studio ha arricchito le mie competenze nel campo della biologia, della genetica e della biochimica, fornendomi una solida base di conoscenze nel campo delle bioscienze. Successivamente, nel 2023, ho ottenuto la Laurea Magistrale in Biostatistica (LM-82) presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, con una tesi sperimentale dal titolo: Residual Risk estimation for carrier screening in rare diseases: an accurate approach based on disease allele frequencies of pathogenic variants. Durante questo percorso, ho approfondito le metodologie statistiche, la metodologia della ricerca e l'epidemiologia, acquisendo competenze avanzate nel campo della statistica medica e della modellistica biostatistica. Inoltre, ho ottenuto la certificazione Academic Specialization in Advanced Data Analysis in Biostatistics: Tier 1. Attualmente, sono iscritta al Master di II livello in Biostatistica e Metodologia Epidemiologica offerto dall'Università di Pavia. Nel periodo compreso tra maggio 2022 e dicembre 2023, ho svolto un progetto di ricerca presso l'U.O.C. Ortopedia e Traumatologia della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo (Pavia), nel contesto del progetto nazionale di rete RAMS, focalizzato sulla valutazione dei dati sperimentali in Medicina Rigenerativa in campo ortopedico e sulla relativa analisi propedeutica alla stesura di lavori scientifici sperimentali e revisioni sistematiche. Questa esperienza mi ha permesso di consolidare le mie competenze nell'analisi statistica e di acquisire una maggiore consapevolezza delle implicazioni pratiche della ricerca in campo medico.