Analisi morfo-funzionale della gametogenesi femminile

Responsabile: Prof. Andrea Casasco

Membri del gruppo: Marco Casasco, Aurora Farina, Paola Antonia Giannella, Antonia Icaro Cornaglia, Manuela Monti, Federica Riva

Immagine
oocita

Lo scopo delle attuali ricerche è rivolto alla comprensione dei fattori utili a definire lo stato funzionale degli oociti competenti a sostenere lo sviluppo embrionale sino allo stadio di blastocisti (e in prospettiva, a sostenere in toto lo sviluppo ontogenetico).

E’ noto che durante la follicologenesi, la cromatina degli oociti va incontro a numerose trasformazioni necessarie all’acquisizione della corretta competenza al successivo sviluppo embrionale. Ciò si traduce nella presenza, all’interno del compartimento antrale dell’ovario di molti mammiferi (uomo compreso), di due tipi di oociti distinguibili per la diversa organizzazione della cromatina che si riflette in una diversa competenza allo sviluppo embrionale oltre lo stadio di 2/4 blastomeri.

Ad oggi non è ancora chiaro se i cambiamenti a carico dell’organizzazione della cromatina comportino cambiamenti nella localizzazione di domini cromosomici e, di conseguenza, nella espressione selettiva di geni cruciali nel controllo del processo di attivazione del genoma dello zigote (maternal-zygotic transition) o della organizzazione della componente citoplasmatica degli oociti.  Per questo motivo analisi molecolari e cellulari che prevedono l’utilizzo di diverse metodiche (microarrays, real-time PCR, proteomica, metabolomica, microscopia elettronica, immunofluorescenza) sono oggetto di studio.

Collaborazioni:

  • CNR, Milano
  • Keio University, Tokyo
  • Stanford University

Progetti attivi:

• Oomedicine: biomarkers and molecular imaging for good quality oocytes isolation” (Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo);
• Potenziamento della resa di zigoti vitali nelle tecniche di riproduzione assistita (Fondazione U. Veronesi)
PUBBLICAZIONI SELEZIONATE

1) Developmental arrest and mouse antral not-surrounded nucleolus oocytes. Monti M. et al. Biol Reprod (2013)

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23136301/

2) Isolation and Characterization of Mouse Antral Oocytes Based on Nucleolar Chromatin Organization. Monti M. and Redi CA. J Vis Exp (2016)

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26780158/

2) Functional topography of the fully grown human oocyte. Monti M. et al. E J Histochem (2017)

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28348419/ 

3) Cytoplasmic lattices are not linked to mouse 2-cell embryos developmental arrest. Longo M. et al. E J Histochem (2018)

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30362672/